In arrivo il credito d’imposta per imprese e lavoratori autonomi che investono in pubblicità su radio, TV e carta stampata.

E’ atteso entro il 22 ottobre, ma i rumors anticipano questa scadenza, il Dpcm denominato “Bonus Pubblicità” che darà avvio al credito d’imposta del 75% (ma si arriva fino al 90% per le piccole e medie imprese, microimprese e start up innovative) per le imprese e i lavoratori autonomi che investono in campagne pubblicitarie su quotidiani, periodici ed emittenti TV e radio locali.

Come funziona il “Bonus Pubblicità”?

Il provvedimento, introdotto dalla manovra correttiva 2017 e finalizzato a sostenere l’editoria italiana, prevede un credito d’imposta per le aziende i cui investimenti pubblicitari supereranno nel periodo interessato dell’1% il valore degli investimenti, di analoga natura, effettuati nell’anno precedente.

Quindi l’agevolazione si applica solo se gli investimenti pubblicitari aumentano rispetto a quelli dell’anno precedente, e solo sulla parte incrementale, con riferimento allo stesso mezzo di informazione. Pertanto sono incentivati solo gli investimenti in pubblicità effettuati in misure maggiore rispetto all’anno precedente.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione ed è previsto un tetto di spesa massima, che sarà stabilito annualmente con decreto del presidente del Consiglio dei Ministri.

L’anticipo dell’avvio dell’agevolazione rispetto al 22 ottobre dovrebbe servire ad agevolare le pianificazioni pubblicitarie delle aziende.

Inoltre, fonti qualificate come il Sole 24 Ore, indicano che il credito d’imposta varrà a partire già dal secondo semestre di quest’anno e che l’incremento degli investimenti pubblicitari sarà calcolato sui singoli mezzi (stampa da una parte e TV-radio locali dall’altra). Saranno invece esclusi gli investimenti pubblicitari sul web.

Come posso sfruttare il “Bonus Pubblicità”?

Contatta senza impegno la nostra agenzia Phil Fresh per pianificare la tua campagna pubblicitaria sulla stampa e/o sulle TV e radio locali.
Ti forniremo assistenza completa per ottenere i migliori risultati dal tuo investimento pubblicitario e, in più, potrai avvalerti del credito d’imposta previsto dal “Bonus Pubblicità”.